La digital trasformation include cambiamenti in ambito tecnologico, culturale, manageriale, sociale e creativo, che influenzano il modo in cui le aziende forniscono servizi IT e ICT.
Secondo The Agile Elephant, società di consulenza aziendale specializzata nella gestione del cambiamento culturale, «la digital transformation comporta un cambiamento di leadership, un modo di pensare diverso, nuovi modelli di business e un maggiore utilizzo della tecnologia per migliorare l’esperienza dei dipendenti, dei clienti, dei fornitori, dei partner e di tutte le parti interessate dell’organizzazione».

Le parole chiave della digital trasformation

Customer journey

Customer journey vuol dire letteralmente viaggio del consumatore. Esso indica il percorso che il cliente compie a partire dal momento in cui viene a contatto con un marchio, i suoi prodotti o servizi, fino alla fase di acquisto. Durante il customer journey il cliente viene a contatto con loghi, social, blog, recensioni, centralini, ecc., tutti touch point di un percorso che, nell’era digitale, dovrebbe essere studiato ad hoc per restituirgli una customer experience coinvolgente e gratificante.

People

I lavoratori sono persone, pertanto è fondamentale fornire loro strumenti digitali che li aiutino a svolgere bene e in sicurezza il proprio lavoro. Non solo, i dipendenti vanno “coccolati”: è stato dimostrato che un ambiente di lavoro sano e sereno è più produttivo. Insomma, la digital trasformation è anche una questione di risorse umane.

Management

Il management può assumere molte forme, ma se la tecnologia non è al suo servizio l’organizzazione e i dipendenti non riusciranno a condurre un’attività in linea con gli obiettivi aziendali. Sia i servizi IT e ICT che le persone vanno perciò amministrati con zelo e polso da parte dei dirigenti, cavalcando l’onda della digital trasformation.

Culture

Marc Carrel-Billiard, responsabile R&S di Accenture, una delle società di consulenza aziendale più grandi al mondo, ha dichiarato che «trovare modi per aiutare le persone a superare il digital divide e lo shock culturale provocato dai rapidi cambiamenti in atto sarà tanto importante quanto la tecnologia che utilizziamo per arrivarci». In altri termini, senza la giusta cultura aziendale non può esserci digital trasformation.

Innovation

È ovvio, quasi scontato, che la digital trasformation vada di pari passi con l’innovazione, intesa non soltanto come progresso tecnologico , ma anche come scintilla creativa. Secondo il MIT Center for Digital Business, «le aziende che lasciano i dipendenti “liberi di creare” e collaborare in autonomia riescono a essere in media il 26% più redditizie rispetto alle loro concorrenti, godendo di una valutazione del mercato del 12% più alta».

Servizi IT e ICT: cosa sono e differenze

I termini Information Tecnology (IT) e Information and Communication Technologies (ICT) sono associati alla digital traformation, benché indichino differenti aree.  I servizi IT si riferiscono alle infrastrutture informatiche (hardware e software) che tengono in piedi le aziende; le ICT riguardano più la comunicazione digitale e la trasmissione d’informazioni in Rete.

Cosa sono i servizi IT

Le tecnologie dell’informazione, meglio conosciute IT, altro non sono che computer, server, mainframe, reti pubbliche e private, ma anche datacenter, router, smartphone, tablet, GPS, ecc.
Se qualcuno lavora nell’IT probabilmente ricoprirà i ruoli di amministratore di rete, informatico, analista di sistemi, programmatore e tecnico di PC.

Cosa sono le ICT

Le ICT sono tutte quelle tecnologie che servono ad archiviare, trasmettere, ricevere ed elaborare le informazioni. L’ambito ICT è più legato a Web app, mobile, telecomunicazioni, cloud computing, digital marketing, social media ed eCommerce.
I professionisti delle ICT sono Web designerSEO specialist, digital marketer, data analyst, social media manager e sviluppatori di app.

Differenze fra IT e ICT

Le differenze fra IT e ICT, in realtà, non sono così nette. Entrambi gli ambiti condividono tecnologie e obiettivi per sviluppare e gestire siti aziendali, piattaforme e servizi Web. Tuttavia, è possibile affermare che mentre l’IT s’interessa di sistemi informatici, soprattutto per la gestione dei dati, le ICT elaborano gli stessi e li inseriscono all’interno di una narrazione. La differenza principale è che i servizi IT aiutano, tramite hardware e software, nella gestione delle informazioni; le ICT, invece, diffondono queste ultime, riordinate e adattate, proprio grazie alle tecnologie di comunicazione digitale.

IT e ICT come sinonimo di digital trasformation

In conclusione, possiamo dire che i servizi IT e ICT sono interconnessi, e che entrambi contribuiscano alla digital trasformation. Da un certo punto di vista, ICT potrebbe essere considerato un acronimo esteso di IT.

Anche per questo motivo, in Digital One crediamo nella soluzione ALL IN ONE e nella possibilità di offrire più servizi integrati alle aziende che ci scelgono.

Se sei interessato ad avere una consulenza dedicata e completa per la tua impresa, scopri i nostri servizi IT e ICT.

Non perderti i nostri aggiornamenti, iscriviti alla nostra newsletter!